Come si utilizzano le Maschere di Luminosità - GDfoto Blog di fotografia e fotoritocco. News, Guide e Tutorial avanzati - Gabriele Danesi Fine Art Studio

Follow us:
Vai ai contenuti

Menu principale:

Come si utilizzano le Maschere di Luminosità

Gabriele Danesi Fine Art Studio
Pubblicato da in Photoshop ·
Tags: maschereluminositàesempiutilizzo
Nella precedente guida, abbiamo visto come si fa a creare le maschere di luminosità. Vediamo adesso qualche semplice esempio per capire come si possono utilizzare. Questo tutorial ha come unico intento quello di descrivere come usare le maschere di luminosità. Di conseguenza non bisogna considerare i seguenti esempi come procedure standard di fotoritocco, bensì solo come linea guida di possibili operazioni.

Prendiamo in considerazione la seguente immagine (scaricabile al seguente link: Fotografia Originale):



Prima di tutto bisognerà creare le maschere, e per tale scopo sarà opportuno disporre di un'azione che le crei in automatico.

ESEMPIO 1:
In questo primo esempio usiamo le maschere di luminosità in associazione a dei 'livelli di regolazione Curve'. Dato che i canali alpha devono essere usati come vere e proprie maschere di livello, basterà andare semplicemente nella 'finestra Canali', scegliere l'opportuno canale alpha e, tenendo premuto CTRL, fare click sulla sua miniatura. In tal modo verrà caricata la selezione relativa a quel canale. Avendo una selezione attiva, nel momento stesso in cui si crea un 'livello di regolazione Curve', Photoshop riempirà automaticamente la maschera di tale Curva usando le informazioni contenute nella selezione.

Proviamo a fare una curva che incrementi leggermente il contrasto solo nella zona delle luci medio-alte. Si va nei canali, si preme CTRL e si fa click sulla miniatura del canale 'Luci Medium'. Si torna sulla 'finestra Livelli' e si crea il 'livello di regolazione Curve'. Così facendo vedremo che la maschera della curva viene riempita esattamente con le informazioni del canale 'Luci Medium'. Se quindi si introduce una regolazione con tale curva, l'effetto agirà solo sulla zona delle luci medio-alte:





Supponiamo poi di voler incrementare il contrasto nelle ombre medie, ed anche nelle ombre profonde. Faremo quindi altre due curve, sceglliendo questa volta i canali 'Ombre Medium' e poi 'Ombre Strong':









Questo sarà l'effetto complessivo delle tre regolazioni eseguite:

PRIMA:


DOPO:


ESEMPIO 2:
Come illustrato nell'esempio precedente, si può usare un curva per andare ad alterare luminosità e/o contrasti in una determinata zona dell'immagine grazie alla mascheratura introdotta da una delle dodici maschere di luminosità.
Ad esempio, se voglio diminuire la luminosità in una zona delle ombre, farò un intervento di questo tipo (in questo caso è stata usata la maschera 'Ombre Medium'):



Un altro modo per scurire una zona può essere quello di usare un Livello Vuoto riempito di colore nero, regolabile a piacere in opacità, e con associata la maschera che ci interessa:



Se invece voglio aumentare la luminosità solo nelle ombre, farò un intervento di questo tipo (sempre in riferimento alla maschera 'Ombre Medium'):



Se invece si fanno delle curve a "S" (o ad "S" rovesciata) si andrà ad aumentare (o a diminuire), il contrasto in quella zona (come abbiamo visto nell' 'esempio 1').
Ma un altro metodo per incrementare il contrasto può essere quello di usare copie dello Sfondo impostate con il metodo di fusione 'Sovrapponi'. Quindi se voglio aumentare il contrasto nella zona riferita sempre alla maschera 'Ombre Medium' potrò usare anche la seguente strategia (per associare una maschera di luminosità ad una copia dello Sfondo, si dovrà: creare la copia, caricare la selezione del canale alpha che ci interessa, creare una maschera di livello associata alla copia dello sfondo):



Infine vediamo come usare una curva per accentuare il contrasto dei mezzitoni (in questo caso è stata presa in riferimento la maschera 'Mezzitoni Light'):



NB: Ogni volta che si utilizza una curva, soprattutto quando si va ad incrementare il contrasto, la saturazione dei colori viene alterata (se si aumenta il contrasto la saturazione cresce, se si diminuisce il contrasto la saturazione decresce). L'incremento di saturazione conseguente ad un aumento di contrasto potrebbe essere utile, ad esempio, se si vuole simulare la resa di una diapositiva. Ma ad ogni modo, se vogliamo usare interventi con le curve che non vadano ad alterare la saturazione, sarà necessario impostare il metodo di fusione di tutte le curve su 'Luminosità'.

ESEMPIO 3:
In questo terzo caso vediamo un altro esempio di utilizzo dei Metodi di Fusione. Useremo i canali alpha delle maschere di luminosità per isolare l'effetto del livello solo nelle zone desiderate.

Se vogliamo creare un effetto di schiarita sulle luci, possiamo ad esempio usare il metodo di fusione 'Scolora'. Facciamo una copia dello Sfondo [CTRL+J], andiamo nella 'finestra Canali', teniamo premuto CTRL e facciamo click sulla miniatura del canale 'Luci Medium'. Torniamo nella 'finestra Livelli' e creiamo una 'maschera di livello' associata alla 'copia dello Sfondo'. Automaticamente tale maschera verrà riempita con le informazioni del canale 'Luci Medium'. A questo punto cambiamo il metodo di fusione in 'Scolora' e, volendo, regoliamo l'opacità del livello fino a raggiungere l'effetto desiderato:



Se vogliamo poi creare un effetto di scurimento sulle ombre, possiamo usare il metodo di fusione 'Moltiplica'. Facciamo un'altra copia dello Sfondo, andiamo nei canali, premiamo CTRL e facciamo click sulla miniatura di 'Ombre Medium'. Torniamo sui livelli e creiamo una maschera sulla nuova copia dello Sfondo. Cambiamo il metodo di fusione in 'Moltiplica' e regoliamo l'opacità fino al valore desiderato:



Questo è risultato di tali due regolazioni:

PRIMA:


DOPO:


ESEMPIO 4:
Le maschere di luminosità possono essere utilizzate anche per creare alterazioni di colore nelle 'zone' di ombre/luci di nostro interesse. Ad esempio in questo caso è stato creato un livello di regolazione 'Tonalità/Saturazione', con la spunta su 'Colora', ed usando la maschera dei 'Mezzitoni Light':



Vediamo infatti che l'alterazione interessa solo la zona dei mezzitoni, lasciando invariate le parti sulle alte luci e sulle ombre profonde.
In definitiva possiamo usare qualsiasi livello di regolazione che vada ad alterare i colori, ed associargli la maschera di luminosità che ci interessa:







3 commenti
Voto medio: 135.0/5
enrico cardona
2017-07-23 11:19:23
Finalmente un turorial chiaro ed esaustivo Bravi!
Pietro
2017-09-05 21:29:50
Questo è il re de: "I tutorial sulle maschere di luminosità". Bravissimo.
Gabriele Danesi
2017-09-06 09:33:42
Grazie per i graditi commenti... e buona lettura !

Via Case Rosse, 239
55047 Seravezza (LU)
p.iva: 02086340466
tel: 0584 743762
cel: 347 6997022
dal lunedi al sabato:
09:30 - 12:00
14:30 - 19:00
Follow us:
©Gabriele Danesi -FineArt- Studio
Torna ai contenuti | Torna al menu