I formati delle Pellicole e del Sensore - GDfoto Blog di fotografia e fotoritocco. News, Guide e Tutorial avanzati - Gabriele Danesi Fine Art Studio

Follow us:
Vai ai contenuti

Menu principale:

I formati delle Pellicole e del Sensore

Gabriele Danesi Fine Art Studio
Pubblicato da in Tecnica Fotografica ·
Tags: formatopellicolasensore

Quando si parla di fotografia tradizionale (analogica), ci si riferisce sempre a tre categorie di formati fotografici: Piccolo Formato, Medio Formato, Grande Formato.

Il piccolo formato è caratterizzato da pellicole di dimensione

36 x 24 mm


Il medio formato comprende diversi formati di pellicole. I più diffusi sono

6 x 6 cm, 6 x 7 cm, 6 x 8 cm, 6 x 9 cm


Il grande formato (usato nei banchi ottici) comprende diversi formati di pellicole. I più diffusi sono

10 x 12 cm, 20 x 25cm


Qual è il motivo di poter disporre di così tanti differenti formati ? La principale risposta a questa domanda è da ricercare nella necessità di dimensione finale di stampa.

Quando una fotografia su pellicola viene stampata su carta fotografica dovremo infatti eseguire un ingrandimento (a meno che non si faccia una stampa a contatto, e in tal caso la dimensione di stampa corrisponderà esattamente alla dimensione della pellicola).

E' ovvio che più si ingrandisce un'immagine più perderemo dettagli. La regola generale è che, per ottenere una stampa visivamente buona da una pellicola, non è possibile ingrandire più di 15 volte il lato della pellicola stessa. Si capisce dunque che un piccolo formato (36x24 mm) potrà fornire una stampa di buona qualità non più grande di 36x54 cm.

Un medio formato 6x9 cm potrà fornire stampe di buona qualità fino a 90x135 cm.

Un grande formato 20x25cm potrà fornire stampe di elevata qualità fino a 300x375 cm.

Per quanto riguarda i sensori invece i formati più usati e diffusi sono: DX (o APS-C), Full Frame, Medio Formato.

Il formato DX ha dimensione minore rispetto al piccolo formato su pellicola:

23,6 x 15,7 mm


Il Full Frame ha dimensione coincidente al piccolo formato su pellicola:

36 x 24 mm


Il medio formato può avere varie dimensioni. I più comuni sono

33 x 44 mm, 36 x 49 mm, 40 x 54 mm


Nel caso digitale però, la dimensione massima di stampa dipende dal numero di celle fotosensibili presenti nel sensore. Dunque per sensori dello stesso tipo è possibile ottenere stampe più o meno grandi a seconda di quanti Mpixel dispone quel sensore. Resta tuttavia ovvio che maggiore è la dimensione del sensore, maggiore potrà essere il numero complessivo di celle fotosensibili.

Di seguito una lista completa dei più comuni formati sensore:



Sensor Size e Sensor Area: Dimensione fisica (lunghezza x larghezza) in millimetri del sensore, ed Area del sensore in centimetri.

Crop Factor: Fattore di moltiplicazione per calcolare la lughezza focale in riferimento al Full Frame. Ad esempio un obiettivo 50mm per Full Frame corrisponderà ad un obiettivo 50 x 1.52 = 76mm per APS-C (o DX).






Nessun commento

Via Case Rosse, 239
55047 Seravezza (LU)
p.iva: 02086340466
tel: 0584 743762
cel: 347 6997022
dal lunedi al sabato:
09:30 - 12:00
14:30 - 19:00
Follow us:
©Gabriele Danesi -FineArt- Studio
Torna ai contenuti | Torna al menu